Editoriale n. 404

Perchè 404? Partire da 1 sarebbe stato banale, quindi dovendo scegliere un numero a caso, allora 404 (not found) va più che bene. Siamo ritornati, dopo quasi dieci anni, con un sito migliorato in tutto e che speriamo vi possa interessare e divertire.

Ovviamente non potevamo non riproporre alcuni vecchi articoli, tra cui i post di #giovax, sempre attuali ed esilaranti, le avventure di ADL, ed altri classiconi senza tempo come La top 5 ammazza-arrampicata oppure Cosa Vuol Dire Old School. Purtroppo altri post di livellozero 2.0 sono andati perduti in backup mancati o furti di computer (per altro se qualcuno ne avesse miracolosamente salvato delle copie o screenshots ce lo può far sapere, grazie).

Abbiamo aggiunto altre cose nuove, come l’intervista a Stefano Ghisolfi, un arrampicatore italiano forte come non se ne vedevano da tempo, un report con belle foto della recente visita di Adam Ondra al Grottone di Sperlonga ed un post su Hampi per sognare il vostro prossimo viaggio di arrampicata.

Abbiamo poi un articolo molto interessante sulla storia di un fotografo dell’arrampicata sulle torri di arenaria in Sassonia (la gallery è strepitosa), un ricordo di J.B. Tribout di Les Specialistes e della sua rivalità con Edlinger ed il solito imprescindibile articolo su Manolo, con il miglior titolo di sempre (sono comunque abbastanza convinto che tra dieci anni starò, spero, scrivendo l’Editoriale di livellozero 7.0 e commenterò le prodezze di Maurizio Zanolla 69enne all’eterno inseguimento della sua immortalità arrampicatoria. Daje Maurì … che ce la possiamo fare …!)

Per concludere, oltre ad altre cose importanti che sto ovviamente dimenticando, tipo una intervista ritrovata ad Emilio Comici, non dimenticate di dare un occhiata alla pagina Klimb P0rn per allietare i vostri lunghi e noiosi pomeriggi invernali in ufficio. Attenzione ad aprirla al lavoro in quanto ricca di immagini forti.

Leggi anche:
Classifica: i 10 video di arrampicata più visti del 2017

Per ora è tutto e, come dice AGD, bellah pe tutti!

2 Comments
  1. calcarea 2 mesi ago

    Bentornati, si sentiva la vostra mancanza! La Fisioterapista?!

  2. Luca Bibez 2 mesi ago

    Grazie! La fisioterapista è andata un po’ in vacanza… 😉

Commenta ...

error: Content is protected !!

Log in with your credentials

Forgot your details?